DAL 16 AL 23 MAGGIO 2020

Sicilia:Con lo sguardo di Ulisse nella "verde isola Trinacria, l’isola del sole”

 

Attraverso i principali siti UNESCO della Sicilia centro orientale: colline, spiagge, zone umide, borghi di pescatori e cittadine barocche

Partenza dalla splendida Piazza Armerina, dove  è presente la villa Romana del Casale fino a Siracusa attraverso paesini, colline e città come Caltagirone, Modica, Scicli, Noto. Un viaggio attraverso la storia più ricca di meraviglie!!

 

Programma:

Sabato 16 maggio: arrivo a Catania in autonomia

Domenica 17 Maggio: Piazza Armerina - Caltagirone;

Lunedì 18 maggio: Caltagirone  - Ragusa;

Martedì 19 maggio: Ragusa - Marina di Ragusa (via Modica, Scicli, Punta secca Casa Montalbano)

Mercoledì 20 maggio: Marina di Ragusa - Marzamemi;

Giovedì 21 maggio: Marzamemi - Noto ;

Venerdì 22 maggio: Noto - Siracusa

Sabato 23 maggio: rientro da Catania 

 

Percorsi giornalieri in media sui 55/60 km con salite e discese collinari, una sola tappa lunga 70 km.


Sabato 16 maggio

Arrivo a Catania in autonomia e transfer in bus alla volta di Piazza Armerina. Sistemazione in hotel, Briefing e Cenavisita libera della città e sistemazione in hotel.

HOTEL VILLA ROMANA 3*O SIMILARE


Domenica 17 maggio

Caltagirone - Ragusa

Dist. 51 - 870 mt dislivello in salita

Partenza dall’albergo in bici e visita guidata al sito UNESCO della Villa Romana Del Casale e con i suoi bellissimi mosaici. Lasciata la Villa si prosegue in bicicletta verso oriente, risalendo i dolci pendii dei monti Erei, nel cuore meridionale dell’isola, fra pascoli ed immense distese di grano verdeggiante. Per arrivare nell’antica Caltagirone, patria dei maestri ceramisti siculi, patrimonio Unesco, porta d’ingresso al mondo del barocco e alla Val di Noto.HOTEL VILLA SAN MAURO 4*O SIMILARE

 


Lunedì 18 maggio

Ragusa - Marina di Ragusa

Dist. 72 km – 890 mt dislivello in salita

Lasciamo la città di Caltagirone seguendo l’antica statale siracusana, strada di pellegrini e mercanti. Raggiungiamo la cittadina di Grammichele, dall’antica pianta esagonale. Risaliamo poi verso il massiccio altopiano dei monti iblei, per raggiungere Vizzini, paese d’origine della famiglia di Giovanni Verga e luogo ispiratore della Cavalleria Rusticana. Entriamo nella patria dei muretti a secco, fra mucche al pascolo e campi arati, verso i borghi di Monterosso Almo e Giarratana, per concludere la tappa nel cuore del barocco Ibleo, la meravigliosa Ragusa Ibla.

HOTEL MEDITERRANEO PALACE 4*O SIMILARE



Martedì 19 maggio

Ragusa - Marina di Ragusa (via Modica, Scicli, Punta secca Casa Montalbano)

Dist. 60 km – 550 mt dislivello in salita

Partiamo dall’hotel in bicicletta e seguiamo la strada che lungo la vallata ci conduce a Modica. Siamo nel cuore del Barocco Ibleo, qui ogni luogo è stato dichiarato dall’UNESCO patrimonio dell’umanità. Visitiamo in bici il centro della città, costruito lungo il letto prosciugato di un fiume e, ridiscendendo sull’antico corso fluviale, arriviamo al piccolo gioiello di Scicli, cittadina barocca, cinematograficamente parlando il luogo dove ha sede il commissariato di Montalbano. Riprendiamo quota fra carrubbi e bianchi muretti di pietra per poi scivolare verso il mare, toccare Punta Secca e la famosa casa di Montalbano ed arrivare nel borgo marinaro di Marina di Ragusa.


Mercoledì 20 maggio

Marina di Ragusa - Marzamemi

Dist. 64 km – 260 m. dislivello in salita

Siamo al confine, nel lembo estremo dell’Europa, affacciati sul mare Mediterraneo e pedaliamo lungo la costa fra piccoli borgi marinari, come Sampieri e Donnalucata, dirigendoci dolcemente verso oriente. Le spiagge dorate si allungano sulla costa per poi lasciare spazio alle scogliere e alle aree umide. Il paesaggio cambia, si fa sempre più africano, fino al borgo dei pescatori di Marzamemi, con il suo incanto ed il porticciolo che guarda ad est.


Giovedì 21 maggio

Marzamemi - Noto

Dist. 57 km – 450 mt Dislivello in salita

Lasciamo il borgo di Marzamemi in direzione sud, verso l’estremo capo meridionale dell’isola, il Capo Passero, dominato dall’isola delle correnti, punto di confluenza fra il mare Ionio e il grande spazio del Mediterraneo. Seguiamo la costa fra piccole insenature, spiagge nascoste e coltivazioni per poi riprendere la via del nord. La strada ci conduce nel sole accecante verso la perla barocca di Noto, patrimonio Unesco.



Venerdì 22 maggio

Noto - Siracusa

Dist. 40 km – 130 mt Dislivello in salita

Ultima tappa quasi del tutto pianeggiante, se consideriamo i dislivelli del viaggio. Lasciamo Noto alle spalle e scivoliamo verso il mare blu che ci appare in lontananza. Seguiamo la costa lungo i borghi marini che si susseguono in direzione di Siracusa la Greca, dove entriamo lentamente fino alla magnifica isola di Ortigia, che ci accoglie oltre il piccolo ponte, nascosta dietro le antiche porte cittadine. 


Sabato 23 maggio

Rientro da Catania... termine del nostro viaggio

Colazione in hotel e transfer in bus all’aeroporto di Catania.




Il costo del viaggio è di € 870 e comprende:     

- 7 notti in hotel con trattamento mezza pensione bevande incluse (1/4 vino e ½ minerale p.p.)

- transfert sull'isola da e per l'aeroporto

- trasferimento bagagli durante il viaggio

- furgone al seguito per assistenza meccanica

- noleggio bici muscolare per tutto il viaggio = sconto € 100 per chi viene con la sua bici

- visita guidata alla Villa Romana del Casale

- guida locale per tutto il viaggio

- assicurazione medico bagaglio

- accompagnatori FIAB

 

Il costo non comprende:

- volo di a/r o comunque l'arrivo in autonomia a Piazza Armerina

- polizza annullamento:  facoltativa = € 25 in doppia e € 30 in camera singola

- tutti i pranzi

- noleggio e-bike (sovraprezzo di € 60)

- supplemento camera singola € 210 - max 2 disponibili

 

Il viaggio sarà confermato al raggiungimento di 25 partecipanti. 

Accompagnatore Fiab: Angelo Fedi

 

 IL VIAGGIO E' CONFERMATO

 

Contattaci e cercheremo di risolvere insieme eventuali dubbi o problemi logistici.