VIAGGIO ANNULLATO PER MANCATO RAGGIUNGIMENTO NUMERO MINIMO DI ISCRIZIONI

Asiago, bici e scarponi tra storia e natura. 

 

Per ricordare: pedalate ed escursioni nei luoghi della Grande Guerra 100 anni dopo.

 

Biciviaggio FIAB in collaborazione con FIAB Vicenza Tuttinbici.

 

Partenza in pullman da VICENZA con possibilità di parcheggio nella proprietà del vettore: per arrivi in treno da altre città, scrivere a asiago2018@biciviaggi.it

 

Terra ospitale e ricca di storia l'Altopiano dei Sette Comuni, conosciuto anche come Altopiano di Asiago è il più vasto plateau d’Italia e uno dei più ampi d’Europa. Con la sua la natura incontaminata, la quiete che la caratterizza, rappresenta una delle mete più amate per un turismo ecosostenibile utilizzando specialmente la mtb.

 

La Prima Guerra Mondiale ha segnato queste montagne in maniera indelebile. Le battaglie che si sono combattute hanno devastato boschi e prati, costellando l’Altopiano di cicatrici. Un’incredibile fotografia di ciò che si era consumato nel primo conflitto del secolo scorso è data dalle rovine e ruderi di fortificazioni, trincee, villaggi, ospedali da campo, strade e acquedotti: molto è ancora visibile. Alcuni luoghi sono stati ripristinati grazie a progetti di recupero realizzando un vero e proprio museo all’aperto. Tra i luoghi simbolo della memoria, oltre al Sacrario di Asiago, sono da ricordare il Monte Ortigara, il Monte Zebio, il Monte Cengio e i forti Interotto, Corbin, Verena, Campolongo e Lisser.

Gli itinerari che andiamo a proporre, oltre ad essere stati testimoni di questi terribili eventi, mantengono inalterato il loro fascino sia sotto il profilo ambientale che paesaggistico.

 

Asiago si raggiunge in pullman da Vicenza (presso la sede del vettore dove potremo lasciare le auto parcheggiate). E' possibile raggiungere la città in treno o con la propria auto.

 

Programma:

Per la conformazione del terreno e delle strade forestali e sentieri percorsi non sono ammesse bici da corsa.

Opportuno l'uso della MTB, obbligatorio il casco.

Nelle giornate di venerdì, sabato e domenica i pranzi saranno organizzati presso Malghe o Rifugi lungo i percorsi.

 

Giovedì 5 luglio 2018

Nella mattinata arrivo e sistemazione in albergo. Pomeriggio escursione in mtb.

Partenza: dal paese di Asiago prendiamo la “Strada del Vecchio trenino” e raggiungiamo Cesuna. Saliamo al Monte Zovetto usando la forestale dei Magnaboschi. Torniamo alla piana di Asiago attraverso la località del Boscon. Stupenda veduta dell’Altopiano di Asiago dalla cima del Monte Zovetto.

Difficoltà media Km.25

 

 

Venerdì 6 luglio 2018 Mtb e Pedule (per la parte a piedi sono sufficienti delle buone scarpe da ginnastica)

Escursione per l’intera giornata nella parte sud dell’Altopiano dei Sette Comuni .

Partenza da: Asiago, strada del vecchio trenino, Tresche Conca, Forte Corbin, Malga Roccolo e arrivo alle postazioni e gallerie del Monte Cengio. Con le pedule andiamo ad esplorare il Forte Corbin e visiteremo le postazioni del Monte Cengio.

Ottimo punto panoramico per le vedute della Val D’Astico e più lontano le cime Gruppo del Pasubio.

Rientro in albergo per le località Campiello, Magnaboschi, Cesuna ed infine Asiago.

Difficoltà media-impegnativa Km. 42 

 

Sabato 7 luglio 2018 mtb

Escursione per l’intera giornata in mtb nella parte a nord dell’Altopiano, tra boschi silenziosi di conifere e prati adibiti al pascolo. Saliamo in quota e dal Passo Vezzena, lambiamo lo Spiz Verle, pedaliamo per Porta Manazzo e i Larici che erano la linea di confine tra Italia e Austria durante la prima Guerra Mondiale.

Partenza da: Asiago, Roana, laghetto Lonaba, bosco Pusterle, Casera delle Mandrielle, Passo di Vezzena, ex forte di Busa Verle, Porta Manazzo, rifugio Cima Larici, Bocchetta Portule, Monte Meatta, Valle di Galmarara e infine Asiago.

Difficoltà impegnativa-molto impegnativa km.65 (Visto il grado di difficoltà soprattutto nella seconda parte del percorso, saranno organizzati due gruppi con possibilità di scegliere un percorso alternativo più breve e facile)

 

 

Domenica 8 luglio 2018 mtb

Escursione per l’intera giornata in mtb che ci porta, partendo da Asiago, a percorrere i boschi del versante sud dell’Altopiano dei Sette Comuni, percorrendo la “Via delle Malghe” scendendo poi verso la pianura fino ad arrivare nel fondo valle del torrente Astico.

Partenza da: Asiago, Strada del Trenino, Boscon, Pozza del Favero (bar Alpino), Strada delle Malghe, Malga Fondi, Monte Corno, Piazza-Campana (Lusiana), Calvene, Ciuppano e arrivo alla Birreria Summano a Piovene Rocchette.

Difficoltà media Km. 42

Alla Birreria Summano dopo una meritata sosta, troveremo il pullman con carrello per il rientro a Vicenza.

 

Accompagnatori: Diego Ballardin, Maurizio Zocca, Marco Galla - Fiab Vicenza Tuttinbici

Costo €360

Compreso:

- 3 notti Hotel Croce Bianca*** con trattamento mezza pensione

- 3 pranzi in Malga/Baita/Rifugio, lungo i percorsi

- Viaggio in pullman con carrello portabici da Vicenza a/r.

- Parcheggio auto all'interno della proprietà del vettore

- Guida locale per l'approfondimento storico nei luoghi visitati durante l'uscita bici & pedule

- Assicurazione Medico-bagaglio

 

Il viaggio da e per il punto di ritrovo dev'essere effettuato in autonomia ed è a carico del partecipante.

La quota va versata per intero entro 3 giorni dall'iscrizione.

Polizza recesso: è possibile stipulare la polizza recesso al momento dell'iscrizione al costo di €15.

In tal caso prima di compilare il modulo di iscrizione, prendere visione delle condizioni della polizza e riportare esattamente i vostri dati come presenti sulla vostra carta d'identità, pena la nullità della polizza stessa.