La maremma dei borghi e del mare

dal 2 al 5 giugno 2021

Il territorio compreso nella fascia costiera che si estende tra Orbetello, Capalbio e Monte Argentario, è conosciuto come la “Costa d’Argento” in riferimento al prezioso minerale di cui erano ricche le miniere del monte. In questo biciviaggio scopriremo molti altri tesori che questa terra,  nell'estremo sud della Toscana, ha da offrire al turista in bicicletta. Faranno da sfondo al nostro viaggio le imponenti fortificazioni seicentesche di Porto Ercole e Porto Santo Stefano, lasciate in eredità al Monte Argentario dagli spagnoli che ne tennero il protettorato per oltre centocinquanta anni e dalle quali si osservano immensi panorami sulla costa, la Laguna di Orbetello, la città etrusco-romana di Cosa, gli spazi dilatati dei pascoli pedemontani, le città murate di Magliano in Toscana e Capalbio, il Lago di Burano e l’omonima Oasi WWF. Ed ancora, la Riserva Forestale di Feniglia, luogo incantato dove trovò riposo perenne Michelangelo Merisi detto il Caravaggio, uno dei più grandi pittori del Cinquecento. Ci piace pensare che l’anima irrequieta di questo grande personaggio aleggi ancora tra l’azzurro abbagliante del mare e le ombre nette dei grandi pini marittimi, atmosfere che ricordano i contrasti di luce che resero immortali le sue opere. La base logistica per questo viaggio sarà il Resort Capalbio, situato nella campagna maremmana nelle vicinanze di Capalbio e a pochi km dalla stazione ferroviaria. Capalbio da anni, è uno dei più ricercati borghi toscani, forse per l’atmosfera unica e fuori dal tempo che vi si respira, frutto anche della varietà di testimonianze storico-artistiche presenti, immerse in uno scenario paesaggistico selvaggio e incontaminato.

 

 

 

PROGRAMMA: 

 

1° giorno: mercoledì 2 giugno

Arrivo dei partecipanti e check in presso la struttura Resort Capalbio (Strada Provinciale Pedemontana, 58. 58011 - Capalbio - GR). Possibile incontro alla stazione di Orbetello, scalo per chi arriva in treno.

Il resort Capalbio rappresenta la scelta perfetta per questo viaggio. Posto in posizione comoda, questa struttura si distingue per le splendide camere con ingresso indipendente, il ristorante con tavolo riservato e sicuro e con servizio take away, e per il tanto verde a disposizione nel resort.
Alle ore 12:00 partenza in bicicletta per la prima escursione di questo viaggio:

 

Capalbio e le sue mura - Il borgo di Capalbio è uno dei centri storici più suggestivi della Toscana e si contraddistingue per la doppia cinta muraria che lo racchiude. Dal camminamento di ronda che si snoda sulla sommità delle mura merlate, situato a livelli differenti, si gode di uno splendido panorama.
Nel proseguo della giornata, visita al Giardino dei Tarocchi. Nato dalla fantasia della scultrice francese Niki de Saint Phalle, il Giardino dei Tarocchi è un parco molto speciale che raccoglie statue dell’artista ispirate alle figure degli arcani maggiori del mazzo dei tarocchi (N.B. La visita è subordinata alla riapertura del Giardino dei Tarocchi, sospesa durante l'emergenza Covid19).

 

Ritorno in hotel per cena e pernottamento. 

 

I numeri della tappa:

KM PERCORSI: 26

DISLIVELLO: 260 m

FONDO STRADALE: asfalto

TIPOLOGIA DI PERCORSO: strada aperta al traffico.

 

  

2° giorno: giovedì 3 giugno

Colazione in hotel e partenza in bicicletta per la tappa del giorno:

 

Orbetello, Porto Santo Stefano e la Panoramica Ovest - Aggirando il colle di Ansedonia, si giunge a Orbetello pedalando un lungo tratto di una comoda ciclabile che costeggia la laguna. Sosta in centro per una visita della bella Cattedrale di Santa Maria Assunta e delle viuzze interne di questa particolare cittadina che, protesa in una stretta lingua di terra sulle acque della laguna, sembra rimanere a galla grazie alle poderose mura etrusche. Oltrepassata la diga che collega Orbetello al Monte Argentario su una comoda ciclabile ricavata dal vecchio sedime di una ferrovia ottocentesca, si prosegue su un percorso protetto costeggiando la laguna fino ad incrociare il tombolo di Giannella. Su strada provinciale raggiungeremo Porto Santo Stefano, il Lungomare Navigatori e la sua Rocca Spagnola; già porto romano, Santo Stefano si adagia sulla costa nord ovest del Monte Argentario. Da qui inizia uno dei tratti più panoramici dell’intero viaggio, la S.P. Panoramica Ovest, un anello di circa 15 km di cui 7 a strapiombo sul mare. Con i colori del mare impressi nella memoria, riprendiamo la strada del ritorno percorrendo a ritroso strade e ciclabili percorse.

 

Ritorno in hotel per cena e pernottamento. 

  

I numeri della tappa:

KM PERCORSI: 71 km.

DISLIVELLO: 670 m

FONDO STRADALE: asfalto, naturale 10%

TIPOLOGIA DI PERCORSO pista ciclabile, strada aperta al traffico

 

 

3° giorno: venerdì 4 giugno

Colazione in hotel e partenza in bicicletta per la tappa del giorno:

 

Magliano in Toscana, l'olivo della strega e l'abbazia di San Bruzio Magliano in Toscana, un borgo medievale di antica origine etrusco-romana, nel cuore della Maremma grossetana, sarà la meta della terza tappa di questo viaggio. L’itinerario si sviluppa su strade prevalentemente asfaltate con minimi tratti di sterrato. Oltrepassato il Castello di Marsiliana si attraversa il fiume Albegna, immettendosi sulla S.P di S. Andrea. La strada è poco trafficata e sale dolcemente, costeggiando il sito archeologico della Necropoli Etrusca di Cancellone.  Quando la sagoma delle mura di Magliano sarà già all'orizzonte, immersa nella campagna scorgeremo anche le imponenti rovine dell'Abbazia di S. Bruzio che, con i suoi eleganti capitelli decorati, è uno degli esempi più belli dell’architettura Romanica in Maremma ed un luogo di grande fascino. Risalendo nel cuore del borgo, una suggestiva passeggiata sul camminamento delle mura, tra le meglio conservate di tutta la Toscana, ci offrirà una imperdibile vista sulla Costa d’Argento. Appena fuori le porte di Magliano, visiteremo infine uno degli alberi monumentali della Toscana: l'Olivo della Strega.

 

 

Ritorno in hotel per cena e pernottamento. 

 

I numeri della tappa:

KM PERCORSI: 63

DISLIVELLO: 850 m

FONDO STRADALE: asfalto

TIPOLOGIA DI PERCORSO: strade aperte al traffico

 

 

4° giorno: sabato 5 giugno

Colazione in hotel, check out e partenza in bicicletta per la tappa del giorno:

 

La città etrusco-romana di Cosa, Porto Ercole, le fortezze spagnole e la riserva naturale di Feniglia - Per l’ultima ciclo escursione del viaggio, la nostra meta saranno le rocche spagnole di Porto Ercole, il centro storico con la deliziosa piazzetta sul porto antico e il Forte Stella. Raggiungeremo il borgo, pedalando attraverso la rigogliosa pineta del Tombolo della Riserva Forestale di Feniglia. Un itinerario d’eccezionale valenza cicloturistica, inserito in Bicitalia tra le ciclovie di qualità ed impreziosito dalla visita dell’area archeologica della città romana di Cosa. Edificata sulla sommità del promontorio di Ansedonia dai romani nel 273 a.C., questa città era circondata da poderose mura ciclopiche, ancora oggi perfettamente visibili. Percorrendo la via sacra si raggiungerà il punto più alto, sede dell'acropoli, con i resti del tempio dedicato alla triade capitolina Giove - Giunone – Minerva, dal quale si apre una vista panoramica mozzafiato sulla cosa maremmana/laziale e il Monte Argentario.

 

Al termine della tappa, fine dei servizi e ritorno in autonomia.

 

I numeri della tappa:

KM PERCORSI: 50

DISLIVELLO: 475 m

FONDO STRADALE: asfalto, sterrato

TIPOLOGIA DI PERCORSO: strade aperte al traffico, pista ciclabile, strada forestale

 

 

COSTO DEL VIAGGIO:  € 295,00

PRE ISCRIZIONE GRATUITA FINO AL 9 APRILE - GRUPPO AL COMPLETO - POSSIBILITA' DI ISCRIVERSI PER LA LISTA D'ATTESA

 

 

Il prezzo comprende:

  •  Pernottamento per 3 notti presso Resort Capalbio (Strada Provinciale Pedemontana 58) in formula mezza pensione con bevande (1/4 di vino + 1/2 acqua minerale) incluse
  •  Assicurazione medico-bagaglio e annullamento
  •  Accompagnatore FIAB durante l’intero periodo
  • SU RICHIESTA: Packed lunch per € 7,00 composto da 2 panini farciti con affettati e formaggi o mozzarella, frutta di stagione, 1 lt. acqua minerale

 

Il prezzo non comprende:

  • Transfer in Pullman A/R; il ritrovo sarà presso il Resort Capalbio (Strada Provinciale Pedemontana, 58. 58011 - Capalbio - GR) o presso stazione di Orbetello
  • Ingressi esclusi
  • Tutti i pranzi
  •  Supplemento in camera singola (€ 60.00 per l’intero periodo - camere soggette a disponibilità)
  •  Eventuale noleggio bici o in alternativa e-bike
  • Polizza assicurativa integrativa "VIAGGIATE SERENI" (€ 20,00 p.p. con minimo 8 paganti)
  • Tutto ciò  non specificatamente indicato in “Il prezzo comprende"

 

 

 

Accompagnatore FIAB: Angelo Fedi – tel. 3292157746 – mail: info@fiabgrosseto.it

Codice Viaggio: 2021/7

Per informazioni: renata.zorzanello@fiab-onlus.it

 

Download
SCARICA QUI IL PROGRAMMA
La Maremma dei Borghi e del Mare.pdf
Documento Adobe Acrobat 1.5 MB